Cookies are small text files downloaded to your computer each time you visit a website. When you return to websites, or you visit websites using the same cookies, they accept these cookies and therefore your computer or mobile device.

logoadrconcordiaitalia nuovo 
 Iscrizione al n. 253 del Registro degli Organismi di Mediazione e al n. 200 del Registro degli Enti di Formazione presso il Ministero della Giustizia

Ripristinata con il D.L. 21 Giugno 2013 n. 69 convertito nella L. 9 Agosto 2013 n. 98 la condizione di procedibilità della Mediazione Civile e Commerciale.

ADR Concordia Italia ha aperto una nuova sede a Milano in Via Vincenzo Foppa, 19.

PROSSIMI CORSI DI FORMAZIONE:
ROMA 20 NOVEMBRE 2015 MEDIATORE PENALE MINORILE, MEDIATORE FAMILIARE, MEDIATORE CIVILE
MILANO 11 DICEMBRE 2015 MEDIATORE FAMILIARE, MEDIATORE CIVILE

CONSULTA I PROGRAMMI

Mediazione obbligatoria ex D.Lgs 28/2010
La mediazione secondo il D.Lgs. 28/2010, così come modificato dalla conversione in legge del D.L. 69/2013, è una forma alternativa di risoluzione delle controversie civili e commercialiche per alcune materie indicate dalla legge è obbligatoria prima di poter procedere giudizialmente.
Modalità, luogo di svolgimento della mediazione, tempi e costi sono definiti dalla legge, che riconosce alle parti agevolazioni fiscali in caso di partecipazione a una procedura di mediazione.  
[...] Regolamento e Codice Etico

istanzadimediazionelvolontaria

Arbitrato
L’arbitrato è un procedimento per mezzo del quale due o più parti si accordano volontariamente per rimettere la controversia che li vede coinvolti alla decisione di uno o più soggetti privati investiti della funzione di arbitri.
E’ la volontà delle parti, dunque, che consente di derogare alla giurisdizione ordinaria per affidare al giudizio di un soggetto privato, terzo e imparziale, anziché ad un giudice la soluzione della controversia. Le decisioni dell'arbitro, che vengono chiamate lodo, producono gli stessi effetti di una sentenza emanata dal giudice [...]

La Mediazione Familiare

La recente Riforma della Giusizia, introdotta dal D.L. 132/2014 in corso di conversione in Parlamento e, sul binario parallelo, la discussione sui provvedimenti del c.d. "divorzio breve" o "divorzio fai da te" ha restituito forte impulso alla MEDIAZIONE FAMILIARE in quanto, seppur semplificata e resa veloce, la nuova procedura che porterà alla chiusura di un rapporto di coppia, con tutto ciò che ne consegue, da punto di vista affettivo, legale e patrimoniale, non potrà prescindere da una soluzione consensuale, di soddisfazione di tutti e due i coniugi, che consente di definire un accordo destinato a durare nel tempo, soprattutto nell'interesse dei figli minori eventualmente presenti. [...]

La Mediazione Penale Minorile
si inserisce nel contesto culturale della Giustizia Riparativa, o Restorative Justice (sistema nato negli Stati Uniti durante gli anni ottanta) che modifica il principio giuridico ome unica forma di pagamento del debito alla società per la commissione di un reato.

Secondo i principi della giustizia riparativa lo Stato ritiene più efficace dirimere i conflitti, in un'ottica riparativa e riconciliativa, conferendo alle parti (vittima e reo) un ruolo attivo nella risoluzione del conflitto, anziché esercitare esclusivamente la potestà punitiva.
Dalla fine degli anni ’80, con il D.P.R. n. 448/88, in Italia molti Tribunali per i Minorenni hanno promosso mediazioni in un’ottica di giustizia ripartiva, realizzando sperimentazioni nell'ambito civile-familiare e penale-minorile. [...]

 CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO
Roma 13/05/2015 - Milano 09/10/2015
Durata: 110 ore
Costo € 1.400
Roma 13/05/2015
Durata: 64 ore
Il Programma
Costo € 800
Roma 13/05/2015 - Milano 09/10/2015
Durata: 54 ore
Il Programma
Costo € 400